Lusso Rustico

L’Argine a Vencò (GO)

di CLARA GALANTI
L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets

Un angolo incantato tra i paesaggi verdi del Collio, questo è l’Argine a Vencò, rifugio della chef stellata Antonia Klugmann che qui ha trovato il suo specchio. Un antico mulino immerso nella natura, con poche camere e pochi tavoli, circondato da orti e silenzio, dove esprimere una straordinaria creatività gastronomica che abbraccia le stagioni e il suo amato territorio.

Triestine di nascita, friulane di sangue, Antonia e la sorella Vittoria sono anima e voce di questo progetto che racconta di un’ospitalità ricercata e autentica, contemporanea ma con uno spirito antico e multiculturale, come solo le terre di confine sanno essere.

Il legame con la campagna, con la terra fertile e abbondante che contraddistingue questa zona a pochi chilometri dalla Solvenia, è sincero e radicato nella cucina della Chef stellata e si traduce in una proposta eno-gastronomica capace di far innamorare chiunque abbia la fortuna di trovarsi a Vencò per un pranzo, una cena o un soggiorno di relax.

L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets
L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets

Non temo la ripetizione di un unico ingrediente nello stesso menù, basta utilizzarne una parte differente.

(Antonia Klugmann)

La struttura che ospita L’Argine a Vencò, nella sua articolata semplicità, riflette perfettamente lo spirito del progetto. Una parte minimale e moderna, inaugurata nel 2014 e perfettamente integrata nel paesaggio, rappresenta il nucleo originario del complesso dove si trovano due camere matrimoniali, l’ampia cucina a vista, regno di Antonia, e la sala principale dove Vittoria riceve con grazia ineguagliabile gli ospiti.

La parte nuova, in realtà quella più antica che risale addirittura al 1650, è stata completata a febbraio del 2024 e racchiude un delizioso e intimo salottino con camino pensato per l’accoglienza, dov’è ancora visibile l’antica roggia che reggeva la ruota del mulino, e altre 4 camere con vista sul giardino.

L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets

Sin dall’apertura, Antonia ha scelto di arredare gli interni con un mix di oggetti di famiglia e pezzi di design, come la scrivania del nonno paterno della Chef, progettata dal designer triestino Perizzi, che accoglie gli ospiti nel mulino, o la lampada da tavolo Nessino di Artemide del nonno materno posizionata al centro della sala ristorante. 

Alle pareti quadri e opere di artisti locali, come il triestino Bruno Chersicla e il friulano Giorgio Celiberti, omaggiano lo spirito artistico del Friuli, conferendo un tocco accogliente e originale agli ambienti. La mise en place è minimale e elegante, impreziosita da fiori appena colti e dalle bellissime ceramiche bianche disegnate da Antonia che accompagnano ogni sua ricetta.

L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets
L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets

Una corrispondenza quasi letteraria quella tra il luogo e chi lo abita, leggendone l’essenza e trasformandola in esperienza generosa, così la cucina di Antonia interpreta la sua terra e i suoi orti meravigliosi. L’amore della Chef per la botanica si palesa nelle sue creazioni dove i vegetali sono protagonisti, senza però rinunciare a selezionatissime proposte di carne e di pesce.

Non c’è mai lo stesso piatto nei menù dell’Argine a Vencò, una sfida creativa dove in ogni stagione gli stessi ingredienti cambiano pelle, trasformandosi in ricette inedite e sorprendenti che utilizzano ogni parte edibile della materia prima sublimandola. 

Due i percorsi di pairing studiati e raccontati con passione dal sommelier Roberto Stella, uno territoriale che va dalle grandi cantine friulane ai produttori di nicchia, selezionati minuziosamente, e uno più internazionale pensato per gli habitué locali che desiderano spaziare.

L’Argine a Vencò (GO) — Friuli Venezia Giulia Secrets

Dulcis in fundo, o “in primis” in questo caso, la colazione gourmet per gli ospiti. Un’esperienza “in tre atti” che, chi soggiorna a Vencò, non può perdersi. Si comincia dai dolci della tradizione, preparati seguendo le ricette di nonna Klugmann, come la polentina di frutta di stagione, d’inverno sostituita dai Buchtel (dolce triestino che si rifà alla tradizione austro-ungarica), ai Koch di patate, al pane al cioccolato per proseguire con una parte salata dove assaggiare salumi e formaggi di fornitori locali e, per terminare, uova strapazzate preparate espresse.

Un’ora di pura magia in cui Antonia ha scelto di offrire, a chi sceglie di soggiornare all’Argine di Vencò, la colazione dei suoi sogni fatta di ricordi d’infanzia e profondo amore per la propria terra. Come ogni piatto, ogni ricetta, ogni ingrediente è una pagina che rivela, a chi vuole coglierlo, un po’ di chi l’ha scritta.

Il segreto

Molti quadri che vediamo alle pareti sono opera di Romolo Bertini, zio della madre della Chef, artista veneziano trasferitosi a Trieste negli anni ’50 per amore della moglie.

Info utili

L’Argine a Vencò
Località Vencò, 34070
Dolegna del Collio, Gorizia
Tel. +39 350 5212804

Menù: da 90 a 130 euro, bevande escluse
Degustazione vino: da 40 a 60 euro

Camere: da 100 a 160 euro, colazione esclusa
Colazione gourmet: 25 euro persona

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città