Prodotti

Prosciutto di San Daniele

Il crudo che nasce dall'incrocio tra i venti carnici e la brezza marina del mar Adriatico

di Lavinia Colonna Preti
Prosciutto crudo di San Daniele — Friuli Venezia Giulia Secrets

Alla scoperta di uno dei prodotti simbolo del Made in Italy, delle caratteristiche che lo rendono così unico e dei luoghi dove assaggiarlo nel piccolo paese dove viene creato, San Daniele del Friuli.

La storia del prosciutto di San Daniele inizia in epoca pre-romana, quando già si conosceva il potere del sale per conservare le carni di maiale e si apprezzavano le particolari condizioni climatiche che offriva il territorio friulano.

La sua popolarità cresce nel corso del tempo, favorita da un territorio che per secoli ha goduto del privilegio di stato di mercato franco, la cui più antica attestazione risale al 1063, ed è nel ‘700 che ne inizia anche la sua circolazione Europa, sancendo l’inizio del suo successo mondiale.

Prosciutto crudo di San Daniele — Friuli Venezia Giulia Secrets
Prosciutto crudo di San Daniele — Friuli Venezia Giulia Secrets

In Frioli, paese, quantunque freddo, lieto di belle montagne, di più fiumi e di chiare fontane, è una terra chiamata Udine, assai piacevole e di buona aria.

(Giovanni Boccaccio)

Perché è così speciale? Il ciclo produttivo, che dura non meno di 13 mesi, è ottimale proprio nel territorio di San Daniele, crocevia di venti freddi delle Alpi Carniche e brezza tiepida e salmastra del Mare Adriatico. A questo si unisce la funzione termoregolatrice del fiume Tagliamento, che scorre poco distante, tra gli ultimi esempi in Europa di fiume alpino ad aver conservato quasi ovunque condizioni di naturalità.

Una delle pubblicità più geniali di questo prodotto simbolo del Made in Italy cita, infatti; “Se qualcuno riuscisse a spostare mari e monti, un prosciutto così potrebbe farlo chiunque”. Gli ingredienti? Solo, quindi, cosce di suino allevato in Italia, sale marino e il microclima di San Daniele del Friuli.

Prosciutto crudo di San Daniele — Friuli Venezia Giulia Secrets

Per proteggerne la qualità, nel 1961 nasce il Consorzio del Prosciutto di San Daniele DOP che oggi ne diffonde nel mondo il nome e il marchio, anche tramite eventi, tra cui l’ormai celebre Aria di Friuli Venezia Giulia che si tiene d’estate nel piccolo paese di San Daniele che, per l’occasione, si veste in ogni angolo di attività ed iniziative a tema.

Dove assaggiarlo? Ai Bintars, osteria tipica, dal 1950 un punto di riferimento e sala degustazione del prosciutto di San Daniele più antica del paese, oppure, per un’esperienza “immersiva”, La Casa del Prosciutto, creata dalla Alberti, che nel 2021 ha festeggiato i 115 anni di storia, l’unica azienda che ancora si trova nel centro storico di San Daniele. Qui, oltre a produrre il celebre insaccato, si trova la vendita diretta e l’osteria caratterizzata da originali stanze letteralmente immerse nelle cosce appese a stagionare, dove tutto è a tema, compresi i vassoi in legno a forma di prosciutto.

Per maggiori info

Consorzio del Prosciutto di San Daniele

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città